Fabrizio Del Carlo nasce in una famiglia lucchese già produttrice di maglieria e nel 1986 ha iniziato la sua carriera professionale. Assieme alla sorella Piera, responsabile del lato produttivo della ditta PIERA E FABRIZIO DEL CARLO, Fabrizio ha proseguito fermamente sul suo cammino di designer ed è diventato immediatamente conosciuto come uno dei più rappresentativi designer italiani della nuova generazione. E’ la persona che ha ridefinito i criteri della maglieria moderna con il suo stile molto personale, minuzioso e raffinato.

La maglieria di Fabrizio Del Carlo rappresenta il concetto di un nuovo stile moderno e la sofisticata capacità di una nuova sobrietà. “Quando inizio a lavorare, comincio sempre con il filo che mi suggerisce il punto in maglia e le forme” come afferma sempre Fabrizio. Questa ricerca per la qualità dei materiali, per nuove forme e proporzioni è un’indicazione che si è affermata nei negozi più in voga e che ha caratterizzato l’immagine della maglieria decisamente chic e mai volgare o troppo eccessiva.

Nelle mie collezioni non sono stato mai legato ad un logo o un marchio che sia identificabile immediatamente, piuttosto ho sempre creduto che uno stile debba essere riconoscibile per ciò che è e per ciò che esprime”.

Lo stile di Fabrizio Del Carlo va oltre le regole dell’apparenza ed introduce un nuovo linguaggio di gusto intimo che combina le tendenze che arrivano dalla strada, la passione per gli aspetti vissuti e gli effetti della semplicità che definisce l’alta moda.

Il ruolo preciso del designer è vissuto da Fabrizio Del Carlo nel modo in cui interpreta la lingua della realtà che lo circonda: “uno stilista può solo convertire e modernizzare le ispirazioni che sgorgano dalle culture emergenti”. Questo significa essere in armonia con il modo di comprendere la moda ed il vestire moderno, essere aperto a nuove idee e conoscere ed apprezzare nuove culture diverse nel tempo e nello spazio.